Eithne Patricia Ní Bhraonáin, meglio nota come Enya (Gaoth Dobhair, 17 maggio 1961), è una cantante e musicista irlandese. (…) Nel corso della sua carriera, Enya ha venduto più di 80 milioni di album e risulta essere la cantante solista irlandese ad aver riscosso più successo nel mondo e il fenomeno musicale più importante del suo paese dopo gli U2. (it.wikipedia.org).

Quando le canzoni del repertorio di Enya sono  accompagnate da testi pregni di significato, messi in risalto dalla sua splendida voce, non è facile pensare a parole nuove. Ma se si ascolta la musica e la voce di Enya come un unicum inscindibile la cosa può essere molto diversa.

Ascoltiamo uno dei suoi brani più suggestivi: Amarantine. Ho scelto un video di You Tube in cui si possono leggere anche le parole per facilitare la comprensione del testo. Vedrete, i versi  non aggiungono molto a quell’amalgama delizioso di musica e voce.

Questo è ciò che a me è venuto di scrivere.

Amarantine

Tu mi hai dato il tuo sguardo
sicuro e ridente ed ora mi sento
come in un accenno d’amaranto
dopo un caldo giorno di luce tagliente.


Adesso, Aldebaran, dall’album The Celts (1987).

 

Aldebaran

Seguo la voce di una stella,
Aldebaran
maestra di luce
pura energia creatrice, presenza lontana
occhio fulgido nella notte umana.

 

 

Torna a Dalla musica alle parole (elenco degli autori)